Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Tempietto di Sant'Emidio alle Grotte

Ascoli Piceno / Italia
Vota Tempietto di Sant'Emidio alle Grotte!
attualmente: 08.17/10 su 12 voti
Questo tempio votivo, sorto sul luogo delle catacombe ascolane, fu progettato nel 1717 da Giuseppe Giosafatti, il quale certamente s'ispirò alla chiesa di Santa Maria della Pace di Roma. Bellissimo prototipo d’arte barocca, è uno dei più importanti monumenti di Ascoli.
La facciata in travertino, addossata alla parete di tufo, si articola in due piani sovrapposti d'ordine dorico; al centro di quello inferiore emerge con un portichetto ellittico di sei colonne, coronato da un capolino con lo stemma di Clemente XI. Il piano superiore e raccordato al sottostante da eleganti volute e presenta alle estremità due angeli con in mano la palma, simbolo del martirio. L'interno e costituito da alla grotta naturale di roccia tufacea; le pareti laterali sono rivestite in pietra e le volte in laterizio. Dietro l'altare si leva la statua benedicente di San Emidio in travertino, opera di Giuseppe Giosafatti. Nella parete di sfondo sono visibili alcune fosse scavate nel tufo, le quali - secondo la tradizione - custodirono i corpi del Santo e dei suoi discepoli prima di essere trasferiti alla cripta della Cattedrale, agli inizi dell'XI secolo.
Condividi "Tempietto di Sant'Emidio alle Grotte" su facebook o altri social media!