Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Porta Tufilla

Ascoli Piceno / Italia
Vota Porta Tufilla!
attualmente: 08.40/10 su 5 voti
La struttura di Porta Tufilla sorge sul Lungotronto e fa parte del sistema difensivo medievale della città. In particolare, è la porta di accesso alla cinta muraria della città verso est, in corrispondenza del ponte omonimo sul Tronto, comunemente chiamato Ponte Tufillo (già Ponte Vecchio e attualmente Ponte di Sant'Antonio). Eretta in epoca medievale, Porta Tufilla è in posizione dominante sulla via di accesso che protegge il lato nord della città: il nome deriva forse dalla natura del terreno, formata da un banco di arenaria a picco sulla sponda destra del Tronto, erroneamente chiamato tufo, da cui "tufilla" o "tufillo".
Danneggiata nel 1491 dai Guelfi capeggiati da Giovanni Alvitreti – che si contrapponevano ai Ghibellini guidati da Astolfo Guiderocchi – la Porta fu ricostruita nel 1552-1553, su disegno dell’architetto Camillo Merli. In quest’occasione, la porta fu alleggerita con una loggetta a tre archi e motivi architettonici tipicamente rinascimentali. Negli anni '60 del Novecento, viene demolita la copertura esistente e realizzata una copertura a capanna con quota d’imposta diversa da quella originaria.
Condividi "Porta Tufilla" su facebook o altri social media!