Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Forte Malatesta

Ascoli Piceno / Italia
Vota Forte Malatesta!
attualmente: 09.00/10 su 8 voti
Il massiccio Forte Malatesta è una costruzione fortificata che sorge sulle sponde del torrente Castellano, presso il Ponte di Cecco. Già in epoca romana esisteva qui un baluardo, a presidio del ponte e quindi a difesa dell’accesso orientale alla città. Distrutto e ricostruito più volte (totale fu la distruzione ad opera dei Longobardi), il baluardo fu ristrutturato e rinforzato nel 1349 da Galeotto Malatesta, condottiero delle milizie ascolane nella guerra contro Fermo: ne uscì, un tipico fortilizio medievale che fu chiamato Forte Minore o Rocchetta, per differenziarlo dalla Fortezza Pia che lo stesso Malatesta aveva fatto erigere. Ai primi del Cinquecento, sulla fortezza nuovamente distrutta fu eretta una chiesa, dedicata a Santa Maria del Lago: di questa chiesa si notano ancora i resti. Infine, nel 1543, l'architetto Antonio da San Gallo il Giovane, su incarico di papa Paolo III Farnese, eresse il nuovo forte, caratterizzato da un’elegante struttura a pianta stellata.
Il Forte mantenne per secoli la sua funzione difensiva; nel 1828 fu restaurato e utilizzato, fino al 1978, come carcere giudiziario; ora ospita il Museo che raccoglie gli ori della necropoli altomedievale di Casteltrosino, scoperta a fine Ottocento.
Condividi "Forte Malatesta" su facebook o altri social media!