Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio

Ascoli Piceno / Italia
Vota Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio!
attualmente: 08.57/10 su 7 voti
La chiesa intitolata ai Santi Vincenzo e Anastasio si affaccia su Piazza Ventidio Basso. L’edificio originario fu costruito nel secolo XI, sopra un preesistente tempio ipogeo del secolo VI: aveva base quadrangolare e torre campanaria staccata. Alla fine del Trecento, l’edificio stesso fu ampliato e strutturato in tre navate, il prospetto fu portato a termine e il campanile fu accorpato.
La facciata, davvero originale, è rettangolare e si suddivide in 64 riquadri, su cui erano dipinti a fresco personaggi ed episodi tratti dal Vecchio e del Nuovo Testamento: le figure, purtroppo cancellate dal tempo, erano assai belle, tanto che la facciata era considerata una meravigliosa pagina della “Bibbia dei poveri”. Il portale – del 1306 – è riccamente decorato e presenta colonnine tortili e una lunetta con tre sculture che rappresentano la Madonna col Bambino e i Santi Vincenzo e Anastasio. Intorno alla lunetta, l'iscrizione con data 1036 apparteneva al portale del tempio precedente.
L’interno, a tre navate, presenta pareti semplici e una copertura a capriate lignee. Sotto il presbiterio si estende la cripta, che risale al VI secolo: vi si conserva una piccola vasca, detta "Pozzo di San Silvestro", da cui sgorgava un'acqua ritenuta miracolosa, o forse soltanto curativa, cui ricorrevano i malati di lebbra del Tre-Quattrocento. La sorgente fu deviata alla fine dell’Ottocento.
Condividi "Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio" su facebook o altri social media!