Login / Registrazione
Sabato 3 Dicembre 2016, San Francesco Saverio
follow us! @travelitalia

Palazzo Albergotti

Arezzo / Italia
Vota Palazzo Albergotti!
attualmente: senza voti.
Quella degli Albergotti è considerata la più importante famiglia di Arezzo, per il ruolo fondamentale svolto nella vita politica, religiosa e militare della città. Con i Bostoli e i Camaiani, gli Albergotti furono a capo della fazione guelfa, mentre altre grandi famiglie di origine feudale - tra cui gli Ubertini e i Tarlati - capeggiarono la parte ghibellina.
Palazzo Albergotti, una delle massime espressioni dell’architettura neo-classica aretina, fu costruito alla fine del Settecento, su progetto di Leonardo Massimiliano De Vegni. Il Palazzo è detto anche “delle Statue”, essendo sormontato da grandi statue allegoriche, in terracotta, che coronano il timpano. L’edificio sorge all’inizio di Via Ricasoli, in prossimità di Piazza Landucci e del ripido rettilineo di Piaggia di Murello. La facciata è caratterizzata da un rivestimento a bugnato e - al centro - da un gruppo di sei agili lesene, su cui appoggia il timpano triangolare. Adibito a palazzo reale nella prima metà dell’Ottocento, è oggi sede della Soprintendenza ai Beni ambientali, architettonici, artistici e storici.
Condividi "Palazzo Albergotti" su facebook o altri social media!