Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Maria in Gradi

Arezzo / Italia
Vota Chiesa di Santa Maria in Gradi!
attualmente: 09.00/10 su 2 voti
La Chiesa di Santa Maria in Gradi prospetta sulla piazza omonima, che si apre lungo l’erta salita di Piaggia di Murello. L’edificio risale all’XI-XII secolo, ma fu rifatto in stile manieristico alla fine del Cinquecento, su disegno di Bartolomeo Ammannati. Il campanile in cotto fu modificato nel secolo successivo.
L’interno è a navata unica, con soffitto a cassettoni. Gli altari in pietra risalgono ai primi anni del Seicento. Sulle pareti si trovano vari affreschi di scuola Toscana, probabilmente eseguiti da Teofilo Torri e, successivamente, nell'Ottocento, intonacati. Gli affreschi seicenteschi, rappresentanti figure di Santi, piccole scene del loro martirio e angioletti, si ispirano al tardo manierismo fiorentino. Nonostante una certa "legnosità di esecuzione delle membra", essi appaiono vivaci e vigorosi.
Le due cantorie, recentemente restaurate, sono adorne di intagli in oro e di tele dipinte. La prima, addossata in fondo alla parete destra, include otto dipinti di Salvi Castellucci, databili al 1654. Dello stesso autore una tela semicircolare raffigurante una Gloria di Angeli è racchiusa dalla parte superiore della cantoria, a forma di portale. La seconda cantoria, sul lato opposto della chiesa, è di tono più popolare. I dipinti sono stati qui eseguiti, nel 1629, da Bernardino Santini. Particolarmente interesse è una Madonna della Misericordia, terracotta quattrocentesca di Andrea della Robbia.
Condividi "Chiesa di Santa Maria in Gradi" su facebook o altri social media!