Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Castello di Montfleury

Aosta / Italia
Vota Castello di Montfleury!
attualmente: senza voti.
Il Castello di Montfleury sorge alla periferia occidentale di Aosta e domina un’ampia e suggestiva zona agricola. Costruito nella seconda metà del Settecento, con un’originale pianta ottagonale, il castello occupa un posto a sé stante, nel pur vasto e variegato patrimonio architettonico valdostano.
Sembra che in origine il castello dovesse accogliere un convento delle Visitandine. Comunque, l’edificio fu acquistato nel 1760 dal commerciante Claude-Michel Barillier, che lo trasformò in una vera e propria villa suburbana. La ricca dimora è legata agli amori romantici dello scrittore francese Xavier De Maistre per un’affascinante donna della borghesia aostana, Dauphine Petey, da lui celebrata col nome di Elisa.
Nella prima metà dell’Ottocento, il castello-villa fu acquistato dai baroni Bich poi, dal 1877 al 1950, divenne proprietà dei Perrod, facoltosa famiglia valdostana. Attualmente appartiene ai Canonici del Gran San Bernardo e, dal 2004, ospita la sede del CoReCom (Comitato Regionale per le Comunicazioni) della Valle d’Aosta.
Condividi "Castello di Montfleury" su facebook o altri social media!