Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Passetto

Ancona / Italia
Vota Passetto!
attualmente: 08.50/10 su 8 voti
Alla fine di Viale della Vittoria, si apre l’area del Passetto, la spiaggia anconetana, con il mare a picco e l’ampia vista panoramica sulla Riviera del Conero. Nel punto più alto s’innalza il Monumento ai Caduti, realizzato da Guido Cirilli nel 1927-1933 e dedicato ai caduti della prima guerra mondiale. Vista dal mare, la monumentale doppia gradinata che scende fino alla spiaggia ha l’aspetto di un’aquila con le ali spiegate, di cui il Monumento costituisce il capo.
La spiaggia del Passetto si estende per quasi un chilometro in un’area rocciosa, suggestiva e “selvaggia”, caratterizzata dalla roccia bianca della scogliera e da un’atmosfera veramente tipica. In effetti, l’area è stata profondamente antropizzata dagli anconetani, che nel corso dei secoli vi hanno realizzato le cosiddette "grotte": si tratta di antichi appoggi e ricoveri per le barche da pesca, scavati nella roccia marnosa del promontorio, oggi riutilizzati come “casa al mare” dai fortunati possessori, che le tramandano gelosamente di padre in figlio.
Condividi "Passetto" su facebook o altri social media!