Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
Mungany
Zyance - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Fontana del Calamo

Ancona / Italia
Vota Fontana del Calamo!
attualmente: 09.25/10 su 8 voti
La fonte è assai antica e di derivazione greca. Inglobata nelle mura cittadine durante il Medioevo, la fontana del calamo ricorda nel nome che qui sussisteva un ambiente di tipo palustre (calamus = canna). Secondo un’altra ipotesi, il nome potrebbe derivare dal verbo “calare”, essendo la via fuori delle antiche mura e in basso. Popolarmente è chiamata anche “Fontana delle tredici cannelle”, con un chiaro riferimento al numero delle bocche d'acqua.
La fontana fu demolita nel 1503 e le pietre furono utilizzate nella costruzione del portico del Palazzo degli Anziani. Su disegno di Pellegrino Tibaldi (1560), la Fontana fu realizzata nelle forme attuali da artisti di Recanati, che la ornarono con bei mascheroni bronzei raffiguranti satiri e fauni, sormontati dal Cavaliere in assalto, stemma della città.
Condividi "Fontana del Calamo" su facebook o altri social media!