Login / Registrazione
Domenica 2 Ottobre 2016, SS. Angeli Custodi
follow us! @travelitalia

Cittadella

Alessandria / Italia
Vota Cittadella!
attualmente: 10.00/10 su 4 voti
In Via Pavia, sulla sponda sinistra del Tanaro, sorge la Cittadella, imponente costruzione militare innalzata nel Settecento su progetto di Ignazio Bertola, una tra le meglio conservate d’Italia. La costruzione, voluta dai Savoia, comportò l'evacuazione e la demolizione dell'intero quartiere di Borgoglio. I lavori iniziarono nel 1728 e proseguirono fino alla seconda metà del Settecento.
Dal Settecento a oggi, la Cittadella ha costituito un monumento vivo nel cuore della popolazione. Ha rappresentato la protezione visibile ed emblematica per una città a sua volta nata come fortezza, nel 1168, in uno dei momenti più travagliati della storia d'Italia. Sui bastioni di questo mirabile monumento d'arte militare, fu per la prima volta innalzato il vessillo tricolore, la bandiera della Costituzione, con le sue tinte unitarie che rappresentavano un'aperta sfida ai vessilli sbandierati dalla reazione. Quella bandiera che il congiurato colonnello Ansaldi issò nel 1821 sugli spalti di Alessandria e che avrebbe costituito il primo passo verso l'unità politica e civile degli italiani.
Fino al 2007 la struttura fu sede di un Reggimento dell’esercito e deposito della Sussistenza Militare, in grado di servire le caserme di C.A.R. (centro addestramento reclute) di tutta la Regione Militare Nord-Ovest. Con la ristrutturazione dell’Esercito, nel 2007 la Cittadella ha concluso la sua funzione militare.
La forma del fortilizio, di notevole interesse architettonico-militare, è a pianta stellare, con sei baluardi attorniati da fossati.
Condividi "Cittadella" su facebook o altri social media!