Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Rocco

Alessandria / Italia
Vota Chiesa di San Rocco!
attualmente: 08.67/10 su 3 voti
Situato in Piazza San Rocco, nell’isolato omonimo, il complesso alessandrino di San Giovanni del Cappuccio fu fondato verso la fine del XII secolo dagli Umiliati. Sembra infatti che gli Umiliati siano giunti ad Alessandria nel 1189. Da quella data al “breve” del 1571 con cui il papa alessandrino Pio V ne sancì l’abolizione, l’Ordine fece di Alessandria uno dei suoi luoghi di insediamento più importanti, contribuendo a trasformare in una vera e propria città quello che era un mero agglomerato di comunità gelose della loro diversa provenienza. Culturalmente vicini alla Regola benedettina “ora et labora”, gli Umiliati contribuirono allo sviluppo socio-economico locale, portando ad Alessandria la lavorazione dei panni di lana (i famosi “panni umiliati”). Agli inizi del Trecento la "casa" di San Giovanni del Cappuccio era avviata a diventare il centro più importante del movimento in Alessandria. Insomma, gli Umiliati erano una Potenza economica e per questo motivo erano malvisti dalla popolazione aristocratica. Dopo la soppressione dell'ordine, la chiesa e il convento di San Giovanni del Cappuccio furono affidati ad altri ordini religiosi che effettuarono diversi interventi di ristrutturazione.
Nel maggio del 1830 vi subentrò la Confraternita dei Santi Barnaba e Rocco e la chiesa fu dedicata a San Rocco. Durante la Prima Guerra Mondiale, il complesso diventò magazzino per foraggi fino a quando Don Orione non se ne interessò e nel 1925 fu eretta a parrocchia. Nel 1947 fu affidata all'Opera di Don Orione.
Condividi "Chiesa di San Rocco" su facebook o altri social media!