Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
poudou99 - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Tempio della Concordia

Agrigento / Italia
Vota Tempio della Concordia!
attualmente: 09.67/10 su 12 voti
Il Tempio della Concordia sorge presso quello di Giunone Lacinia ed è il meglio conservato di tutti i templi dorici di Sicilia e d’Italia. Deve il nome a un'iscrizione latina, rinvenuta nelle vicinanze: l’iscrizione porta una dedica alla Concordia degli Agrigentini, ma con il tempio non ha alcuna relazione.
La struttura è un doppio periptero, cioè possiede due ordini di colonne: uno interno e l'altro esterno. L’architrave all'intorno e i due frontoni conferiscono al monumento una singolare imponenza, semplice e severa a un tempo. Più che dalla grandiosità, la bellezza della struttura è data dalla perfetta armonia di tutte le linee: è uno dei pochi templi che possa competere con il Partenone d'Atene.
Il Tempio posa su un grandioso stilobate in pietra tufacea a gradinate: compreso il basamento è lungo metri 42,12, largo metri 19,68, con una cella lunga metri 28 e larga 9,32. Ha trentaquattro colonne alte metri 6,85 capitelli compresi: gl'intercolunni misurano metri 1,76. L'architrave, ornato a triglifi, è alto metri 2,98.
“Nel tempio della Concordia - scrive Pietro Griffo, uno dei massimi studiosi di Akràgas - l’architettura dorica della metà del V secolo a.C. ci si presenta in tutta la gamma di raffinate sottigliezze che ne caratterizzano lo stile ... il Tempio della Concordia, a parte la suggestione del grandioso paesaggio che gli sta d’intorno, si riflette nella sensibilità del visitatore con vibrazioni che sanno di musicale, con rapimenti di stupefatto incantesimo. E voglia Dio che il visitatore vi capiti nella magica ora del tramonto: ne riporterà un’impressione che non lo lascerà più per tutta la vita”.
Condividi "Tempio della Concordia" su facebook o altri social media!