Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Quartiere Ellenistico-Romano

Agrigento / Italia
Vota Quartiere Ellenistico-Romano!
attualmente: senza voti.
Poco distanti dal Museo Archeologico Regionale, si trovano i ruderi delle sontuose abitazioni d’età ellenistico-romana, che documentano parte del tessuto urbano e viario in questo settore della città. Si tratta del Quartiere ellenistico-romano, così detto perché, una volta riportato alla luce – con gli scavi effettuati alla metà del Novecento da Pietro Griffo – ha mostrato di essersi sviluppato nei secoli che vanno dal III a.C. al VI d.C. Questi ritrovamenti, davvero preziosi, hanno consentito di formulare un quadro chiaro sull’organizzazione urbanistica dell'antico abitato.
La rete viaria del Quartiere segue le disposizioni classiche dell'urbanista greco Ippodamo da Mileto, con decumani paralleli e intersecati ad angolo retto dai cardi. La zona si articola, infatti, in quattro cardini paralleli, che formano tre isolati e sboccano a nord su quello che presumibilmente fu il decumano massimo, ora ricalcato, in questo tratto, dalla strada statale. Tra i cardini sono contenute una ventina di abitazioni di vario tipo (ellenistico, italico, misto) e qualche bottega. Ricca e varia è la decorazione musiva dei pavimenti: dall'opera signina a quella tessellata con motivi geometrici, fitomorfi e zoomorfi, a seconda del tempo della loro esecuzione. E’ di particolare rilievo la ricchezza di pozzi, cisterne, canali di scolo e fognature, prove della ricchezza e dell'alto livello di civiltà raggiunto dall'antica Agrigento.
Condividi "Quartiere Ellenistico-Romano" su facebook o altri social media!